Posturologia

1) Perché nella Clinica Dentale Sicildente si parla di “POSTURA”?

Perché può succedere che disturbi come: cefalee, emicranie, vertigini, lombo-sciatalgia, disturbi digestivi, emozionali, torcicollo, disfunzioni posturali possono essere causati anche da un errato combaciamento dei denti. Motivo per cui nella Clinica Sicildente viene eseguita la visita posturale al fine di stabilire la causa iniziale del disturbo.

2) Cos’è la posturologia?
La postura è l’orientamento che il nostro corpo assume nello spazio, con il minore dispendio energetico.
E’ anche il risultato del nostro vissuto, delle nostre emozioni, del contesto ambientale e relazionale in cui abbiamo vissuto.
La posturologia si trova così, per forza di cose, a essere una scienza multidisciplinare che abbraccia numerose branche della medicina.
In quanto branca “trasversale” della medicina, allla posturologia vengono interessati specialisti di estrazione diversa, con background culturali, linguaggi e modalità operative ed interpretative anche molto eterogenei e che potrebbe essere identificata nella frase a me tanto cara :
“L’uomo non è una serie di organi ,ma un essere vivente ,unico ed inscindibile.”
Diceva :Theoprhastus Paracelsus (1493-1541) “Chi vuole conoscere l’uomo deve guardarlo nel suo complesso e non come una struttura messa su al meglio. Se trova malata una parte del corpo ,deve cercare le cause che producono tale malattia a trattare gli effetti esterni” .

Quindi con la posturologia (e con l’aiuto della Kinesiologia) possiamo trovare la causa iniziale di un disturbo che può essere
1) Strutturale ( masticazione , piedi, debolezze muscolari etc..),
2) metabolica (intolleranze ,intossicazioni ,allergie,etc.. )
3) emozionale (paura, ansia, il peso dei fallimenti, dei rancori, della rabbia, dell'aggressività)
4) da stress elettromagnetico ,
5) da cicatrici attive ,
6) da orologio con batteria, telefonino…..
7) e tante altre …quindi è importante non spegnere il sintomo, ma andare alla causa..

Esempio di Sintomo e Causa:
Nel corso di una rapina in banca quella che suona sarà la sirena (il SINTOMO), ma il vero problema sono i banditi (la CAUSA): bisogna far tacere la sirena … ma solo dopo aver arrestato "i ladri"!
Dopo aver trovato la causa, la terapia non può essere standard per tutti in base ad una diagnosi standard , la terapia deve essere personalizzata per quel disturbo ,in quella persona con tutto il suo background personale.
Molti sono i pazienti che chiedono ai medici di essere considerati non tanto perché una sua parte è malata, ma come persona globale.
Se una parte del nostro corpo si ammala, le cause della sua sofferenza non sono mai circoscrivibili; quel dolore è sempre il sintomo di un malessere diffuso che investe il nostro essere integralmente.
Spesso, difatti, il problema non è affatto dove sembra essere, in quanto un male può manifestarsi lontano dalla sua sede effettiva.